-

galleriafoto

Ti trovi qui:

Home > Home > Notizie > L.U.A.M. > BENVENUTO ORDINE DEI CHIMICI E DEI FISICI

BENVENUTO ORDINE DEI CHIMICI E DEI FISICI

Ultimo aggiornamento Giovedì 20 Settembre 2018 11:40

Si informano gli iscritti che il Consiglio Eletto ha fattivamente avviato i propri lavori. Molti sono stati gli argomenti posti all’Ordine del Giorno della prima riunione operativa tenutasi lo scorso 31 Agosto.
Si è preso atto della necessità di intervenire, revisionandoli, sui Regolamenti dell’Ordine in funzione delle sopraggiunte novità normative, della necessità di adempiere agli obblighi connessi con il nuovo regolamento G.D.P.R. (dovendo individuare responsabili e referenti) e molto altro, aprendo discussioni su linee programmatiche inerenti la formazione, gli obblighi di Trasparenza ed Anticorruzione, Consiglio di disciplina ed ufficio stampa, coinvolgimento degli iscritti.


Un programma di tutto rispetto, che comunque consegue al primo atto rilevante di questa consiliatura: con la delibera n. 11/2018 è stato approvato il cambio di denominazione dell’Ordine in “Ordine Interregionale dei Chimici e dei Fisici del Lazio, Umbria, Abruzzo e Molise”.
Ciò permette finalmente l’iscrizione dei “cugini” Fisici al nostro albo, unitamente ai Chimici (per lo più dipendenti pubblici) che fino ad oggi non avevano obbligo formale all’iscrizione. Una finestra temporale di 18 mesi consentirà ad entrambe le categorie l’iscrizione anche senza aver superato l’Esame di Stato.

 

Rammentiamo che queste particolari modalità di iscrizione sono disciplinate dalla Legge 11 gennaio 2018, in combinato disposto con il Decreto del Ministro della Salute 23.03.2018 pubblicato in G.U. 05.06.2018 ed il Regolamento di attuazione della Federazione Nazionale degli Ordini dei Chimici e dei Fisici approvato nella seduta di Consiglio del 7 -8 giugno 2018 a Palermo e trasmesso al Ministero in data 15 giugno 2018.
La dead line per la completa entrata in vigore del Regolamento di attuazione della FNCF è fissata per il prossimo 13 settembre 2018.
La segreteria si sta attivando per predisporre la nuova modulistica che sarà presto disponibile sul portale dell’Ordine.
I regolamenti interni saranno revisionati tenendo ovviamente conto anche di questa rivoluzione copernicana che dopo 90 anni dalla nascita (era il Marzo del 1928!) trasforma il Chimico in un Professionista Sanitario.
A cascata dovrà essere adottato il nuovo logo dell’Ordine, modificando il precedente per dare pari dignità alle due categorie, logo che ricordiamo essere depositato da anni presso l’Ufficio Italiano Marchi e Brevetti del Ministero dello Sviluppo Economico su iniziativa dell’allora Presidente Prof. Campanella.
Una Brand Legacy verrà adottata per disciplinare, tra l’altro, la linea grafica dell’Ente e l’uso del Marchio.